Medicina Vascolare

Responsabile
Dott. Gianfranco Vettorello

Dott. Gianfranco Vettorello

Specialista in Medicina Vascolare

Dott.ssa Blerta Elezi

Dott.ssa Blerta Elezi

Specialista in Medicina Vascolare

Branca specialistica: Medicina Vascolare e Medicina estetica

L’ Ecocolordoppler è un indagine diagnostica non invasiva che permette il monitoraggio della circolazione. Si tratta di un’ecografia arricchita da valori visivi (Color) e acustici (Doppler) per valutare i vasi e il flusso del sangue al loro interno. La visita chirurgica vascolare è un passaggio fondamentale per la preparazione del paziente cui è stata diagnosticata una patologia vascolare (in particolare restringimenti, dilatazioni come o deterioramenti causati da arteriosclerosi, insufficienza venosa cronica, aneurismi, malformazioni, diabete).

La Medicina Estetica è indirizzata alla prevenzione ed al trattamento medico degli inestetismi e dei dismorfismi e delle cause che li hanno prodotti, al perseguimento del benessere psico-fisico dell’individuo, alla prevenzione e al trattamento dell’invecchiamento in tutte le fasce d’età, non solo inteso come fenomeno estetico, ma come prevenzione di tutte quelle patologie ad esso collegate, attraverso il coinvolgimento di alcune branche specialistiche che risultano implicate in questo obiettivo, quali ad esempio la medicina interna, la terapia fisica e riabilitativa, la posturologia, la scienza dell’alimentazione, l’endocrinologia, la dermatologia, la geriatria e gerontologia (nei suoi aspetti anti-aging), la flebologia e la linfologia, la medicina termale, la ginecologia, l’andrologia, la piccola chirurgia ambulatoriale (con esclusione della chirurgia specialistica), la laserterapia e la laserchirurgia, la cosmetologia, la psicologia, la terapia del dolore, lo studio ed il trattamento dello stress e della qualità del sonno, la ricerca del wellness ed i fondamenti di etica e bioetica in medicina estetica.

 

 

I sintomi dell’insufficienza venosa possono essere diversi e variabili nell’intensità.
I principali sintomi riscontrabili nei pazienti che soffrono di questa patologia sono: gambe stanche o pesanti, senso di irrequietezza agli arti inferiori (sindrome delle gambe senza riposo), crampi ai polpacci, formicolii, gambe gonfie, vene varicose.

Al fine di prevenire l’insufficienza venosa degli arti inferiori è possibile adottare uno stile di vita sano, muoversi attivamente e seguire i consigli del proprio medico di famiglia o dello specialista vascolare.
Gli specialisti del Poliambulatorio Carnia Salus sono a vostra disposizione per ogni consiglio e consulenza su questa e ogni vostra altra esigenza di salute.

Per maggiori informazioni

Contattaci